Bonus Ristrutturazioni

news


Bonus ristrutturazioni, cessione del credito e sconto in fattura anche per la detrazione del 50%: Facciamo il punto sulle ultime novità.

Le novità previste dall'art. 121 del decreto Rilancio sono mirate a rendere più semplici ed accessibili le ristrutturazioni edilizie. Non è variato l'elenco dei lavori ammessi così come non è variato il limite di spesa. 

Grazie al bonus ristrutturazioni è possibile portare in detrazione fiscale del 50% le spese sostenute, entro il limite massimo di 96.000 euro. A spiegare come funziona l'agevolazione è la guida agli incentivi fiscali dell'Agenzia delle Entrate.

La detrazione fiscale del 50% spetta per le spese di manutenzione straordinaria negli edifici singoli, mentre è riconosciuta anche per la manutenzione ordinaria nei condimini.

Scendiamo nel dettaglio per capire come funziona il bonus ristrutturazioni e quando spetta.

Bonus ristrutturazioni con cessione del credito e sconto in fattura nel 2020 e 2021:

Per i lavori effettuati nel 2020 e nel 2021, il contribuente potrà scegliere di monetizzare subito il bonus Irpef riconosciuto, anche in relazione al bonus ristrutturazioni del 50%.

Il bonus ristrutturazioni può essere richiesto da tutti i contribuenti soggetti al pagamento delle imposte sui redditi, residenti o non residenti in Italia. 

La novità è parte del pacchetto casa del decreto Rilancio, che accanto all'avvio del bonus del 110% per i lavori di riqualificazione energetica ed adeguamento antisismico, regola i due nuovi strumenti della cessione del credito e lo sconto in fattura.

L'art. 121 del decreto Rilancio prevede che la cessione del credito e lo sconto diretto da parte dell'impresa si applichino per i lavori di:

  • recupero del patrimonio edilizio; 
  • riqualificazione energetica;
  • adozione di misure antisismiche;
  • recupero o restauro della facciata.

Nel caso di sconto in fattura, l'impresa cessionaria del credito ha la facoltà di cederlo a sua volta ad altri soggetti, compresi gli istituti di credito. 

 

2R COSTRUZIONI s.r.l.

Scritta il 14/01/2021